4 thoughts on “interesting links

  1. Ciao Ainhoa,
    ho letto la tua storia di “bellezza” in un articolo di Michela Murgia e mi ha colpito molto. Questo blog è molto bello appunto e delicato, ma dove posso vedere i gioielli che tu disegni?

    Grazie e buona vita,
    Giovanna

    • ciao Giovanna
      sono io la prima persona che è rimasta sorpresa a sapere che Michela aveva scrito un articolo su di me …. che una magnifica persona come lei si sia soffermata in me mi sembra una cosa dell’altro mondo… !!! I miei gioielli non sono in rete però se ti interessa conoscerli, ti posso mandare un piccolo file che mando ai miei clienti e stimatori …. ti dico solo che non sono a forma di fiori ….
      un bacio e buona vita anche a te
      Ainhoa

  2. Ainhoa,
    anche io arrivo a te per il tramite di Michela.
    Vi ringrazio entrambe, sostiene il cuore sapere che da qualche parte nel mondo ci siano persone come voi: creatrici di bellezza.
    Scrivere, curare un giardino, creare gioielli…continuate a tenerci a parte delle vostre belle anime.
    Sono curiosa anche io di vedere i tuoi gioielli. Per favore, potresti mandare anche a me quel file?
    Continuerò a seguirti sul blog. Arrivederci

  3. Ciao Ainhoa,
    anch’io, dopo aver letto un articolo di Michela Murgia ho avuto voglia di conoscerti meglio. Cerco ispirazione nella tua idea del Bello, per provare a trovarlo nelle cose semplici che ci sono sempre davanti al naso e che diamo per scontate.
    Sai,anche a me piace molto passeggiare tra i piccoli cimiteri di campagna e con i miei due bimbi ci divertiamo ad immaginare chi poteva essere il signore baffone col cappello in testa o la signora che ci guarda con l’espressione severa. Non capisco però, perchè non trovi bella l’esplosione di fiori colorati per far festa e ricordare chi non c’è più. In questo caso i fiori rappresentano la primavera,cioè la rinascita e quindi la resurrezione. Conosco signore che seminano e preparano i propri fiori(crisantemi) da un anno all’altro,per far bella la tomba del proprio caro. Trovo orrendi invece i fiori di plastica che stanno sostituendo quelli freschi; questi “perbacco”, non sono solo dimostrazione del Brutto ma tolgono anche speranza.
    Sempre con te alla ricerca del bello!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>